Getting Started (Italiano)

Ottenere LÖVE

Scaricare l'ultima versione di LÖVE dal sito web e installarla. Se non si è su Windows e si vuole installare LÖVE, si possono scaricare solo gli eseguibili compressi e estrarli dove si preferisce.

Per sapere quale versione di LÖVE è installata, lanciare il seguente comando:

love --version

Creare un gioco

Per realizzare un gioco molto semplice, creare una cartella da qualche parte e aprire il proprio editor di testo preferito. Sublime Text, per esempio, funziona molto bene su tutti i sistemi operativi e ha il supporto a Lua integrato. Creare un nuovo file nella cartella appena creata e chiamarlo main.lua. Scrivere il codice seguente nel file e salvarlo.

function love.draw()
    love.graphics.print("Ciao mondo", 400, 300)
end

Avviare il gioco

LÖVE può caricare i giochi in due modi:

  • Da una cartella che continue il file main.lua.
  • Da un file .love che ha il file main.lua nella cartella superiore (ovvero nella radice)

Per creare i file .love files consultare Game Distribution.

Windows

ZeroBrane Studio, Sublime Text 2, Notepad++ e SciTE permettono di lanciare il gioco direttamente dall'editor di codice stesso.

Altrimenti, il modo più facile per avviare il gioco è trascinare la cartella di lavoro sul file love.exe o su un collegamento a love.exe. Si ricordi di trascinare la cartella contenente il file main.lua e non il file main.lua stesso.

Si può anche lanciare il gioco dalla linea di comando:

"C:\Program Files\LOVE\love.exe" "C:\games\mygame"
"C:\Program Files\LOVE\love.exe" "C:\games\packagedgame.love"

Si può creare un collegamento per ottenere queste; semplicemente creare un collegamento a love.exe, fare clic con il tasto destro del mouse su di esso e selezionare "Proprietà", quindi inserire il comando desiderato nel campo "Destinazione" per il collegamento.

Su Windows, c'è un'opzione speciale della linea di comando che collega una console alla finestra, permettendo di vedere il risultato delle chiamate di print (equivalente a impostare t.console=true in conf.lua):

"C:\Program Files\LOVE\love.exe" --console

Linux

Su Linux, si può usare uno di questi comandi:

love /home/path/to/gamedir/
love /home/path/to/packagedgame.love

Se si è installato LÖVE a livello di sistema, si può anche fare doppio clic sui file .love nel proprio file manager.

Mac OS X

Su Mac OS X, una cartella o un file .love possono essere rilasciato sul bundle di love. Sul terminale di Mac (linea di comando), si può usare love in questo modo (supponendo che sia installato nella directory delle Applicazioni):

open -n -a love "~/path/to/mygame"

Tuttavia, il metodo sopra citato non farà vedere il testo stampato nella finestra del terminale. Perché ciò avvenga, bisogna eseguire il binario di love all'interno della directory del bundle:

/Applications/love.app/Contents/MacOS/love ~/path/to/mygame

Si può impostare un alias nella proprio sessione del Terminale per richiamare il binario quando si usa love aggiungendo un alias al proprio file ~/.bash_profile.

Aprire il file con

open -a TextEdit ~/.bash_profile
Potrebbe essere necessario lanciare prima il comando
touch ~/.bash_profile
se il file non esiste ancora.

Quindi incollare il seguente codice e salvare il file:

# alias per love
alias love="/Applications/love.app/Contents/MacOS/love"

Ora si può lanciare love dalla linea di comando come in Linux e Windows:

love "~/path/to/mygame"

Prossimi passi

Altre lingue